Titolo: UN LETTO PER DUE Autore: BETH O'LEARY Editore: MONDADORI Pagine: 370 Prezzo E-Book:   € 9,99 Prezzo Cartaceo:   ...

Titolo: UN LETTO PER DUE
Autore: BETH O'LEARY
Editore: MONDADORI
Pagine: 370
Prezzo E-Book: € 9,99
Prezzo Cartaceo: € 15,72
Serie: STAND ALONE
Genere: COMMEDIA ROMANTICA


SINOSSI UFFICIALE:

Dopo il naufragio della sua storia d'amore, Tiffy Moore ha assolutamente bisogno di trovare una nuova sistemazione. E alla svelta. Peccato che il suo stipendio da junior editor sia poco compatibile con gli affitti stellari di Londra. Ma Tiffy non si dà per vinta e, spulciando le inserzioni, decide di rispondere a un annuncio singolare: dividere appartamento, camera, e soprattutto l'unico letto della casa, con Leon, un infermiere che fa i turni di notte. Una convivenza ideale: Leon occupa la casa di giorno, mentre Tiffy rientra la sera ed esce prima che lui torni. Unico scambio: un via vai di messaggi sul frigo. All'inizio formali, poi ironici, infine affettuosi... Due perfetti sconosciuti e una amicizia affidata a bigliettini di carta.

Ma quanto passerà prima che a Tiffy e Leon non venga la curiosità di vedersi?

Un letto per due è la commedia dell'anno. Brillante e divertente, con un tocco magico di romanticismo e tenerezza.


LA MIA OPINIONE:

“Un romanzo eccentrico e irresistibile come la sua protagonista!”
Un letto per due è un romanzo unico nel suo genere che sin dalla lettura della sinossi incuriosisce e invita il lettore a saperne di più della vita dei due protagonisti. Il romanzo è una storia bella e fresca, con dei tratti divertenti e una purezza di sentimenti che lo rende irresistibile. Tiffy è un personaggio, nel senso letterale del termine (risulta impossibile non adorarla sin dalle prime righe), che trova la sua metà in un coinquilino che si rivelerà la sua perfetta nemesi. La coppia è bilanciata alla perfezione e lo sviluppo della loro storia non è per nulla scontato come si potrebbe pensare. Una convivenza improvvisata e uno scambio continuo di biglietti sono solo l’inizio di una trama dolce e simpatica, con degli sviluppi spassosi e dei comprimari altrettanto accattivanti. Tutta la storia è ricca di dettagli e intrecci, di particolari che rendono il romanzo unico e irresistibile. L’autrice fa una scelta azzardata nell’inserire all’interno della storia degli argomenti di estrema attualità come la violenza emotiva, l’ambiente della sanità in cui lavora Leon e le vicende giudiziarie del fratello di lui,sono elementi delicati che però vengono raccontati con estremo garbo e leggerezza, trattati in maniera coerente nel contesto di un romanzo di intrattenimento ma che avrebbero meritato una parentesi meglio sviluppata a mio parere. Il tutto però ha il merito di spostare l’attenzione del lettore su argomenti poco noti e alla fine si apprezzerà che, per quanto in maniera abbozzata, pongano un accenno di realtà trattato con le stessa ironia del resto della trama. Il punto di vista alternato tra i due personaggi rende completa la storia, il lettore verrà conquistato dallo svolgimento veloce e ritmato delle vicende che tra molte risate e tantissimi sentimenti scorrerà veloce fino al bellissimo finale. Una lettura senza un attimo di noia, piena di sorprese, di dettagli, di colori, di strani capi di vestiario, di personaggi eccentrici e di bigliettini scritti che diventano quasi una trasposizione moderna del classico e sempre affascinante scambio epistolare!

GIUDIZIO COMPLESSIVO:


 e mezzo = ECCELLENTE





Titolo:  Le Streghe della porta accanto Autore: Anonima Strega Editore: Self Publishing Pagine: 166 Prezzo E-Book:   € 1,99 Prezzo C...

Titolo: Le Streghe della porta accanto
Autore: Anonima Strega
Editore: Self Publishing
Pagine: 166
Prezzo E-Book: € 1,99
Prezzo Cartaceo: € 9,90
Serie: Stand-Alone
Genere: Urban fantasy, Paranormal rormance



SINOSSI UFFICIALE:

La differenza di età può diventare un problema secondario, se devi nascondere la tua natura di strega.

Quando Vanessa viene accolta nella casa di zia Miranda, l’ultima cosa a cui pensa è l’amore, perché ha bisogno di concentrarsi su quanto ha appena scoperto. Non è mai stata una cima, i suoi interessi sono assai materiali, quindi dovrà sforzarsi parecchio per imparare a convivere con la sua natura di strega. Deve maturare, così come la zia farebbe meglio a lasciar andare il fantasma del suo antico amore. La vita della bella Miranda è un allegro caos fatto di magie da nascondere agli abitanti del quartiere, soprattutto a quegli affascinanti comuni mortali che si sono trasferiti nella villetta di fronte: lo scapestrato Diego e il giudizioso figlio di lui, Manuel. Il primo sarebbe perfetto per Miranda, il secondo per Vanessa. Peccato che, oltre alla ‘normalità’, i due hanno un’altra caratteristica che scombina i piani e le protezioni magiche delle streghe: Diego è attratto dalle belle ragazze, mentre Manuel dalle donne mature...

Una fiaba allegra e moderna sull’importanza di accettarsi al di là di difetti e differenze.

LA MIA OPINIONE:

“Magicamente perfetto!”
Anonima Strega ha abituato i lettori a uno stile poliedrico e sempre diverso che spazia tra i generi e valica gli stereotipi. Pur rimanendo fedele a una espressione narrativa fluida e ricca, forbita e con molti significati tra le righe questo nuovo romanzo si distingue per essere una lettura divertentissima e spensierata. La magia diventa quotidiana, vi farà sorridere e passare qualche ora con una lettura serena che gioca sugli stereotipi, li stravolge e li rende reali e attuali. I personaggi si evolvono e diventano il fulcro di una storia con quattro protagonisti principali e una guest star felina irresistibile. Punti di vista alternati e inaspettati donano alla trama ritmo e velocità, dimostrando ancora una volta la bravura dell’autrice nel dare tridimensionalità alla storia. I protagonisti sono quanto di più diverso tra loro si possa immaginare eppure vengono descritti e raccontati alla perfezione, ognuno con le sue caratteristiche, ognuno con pensieri e azioni distinguibili che li rendono unici eppure perfettamente bilanciati nell’insieme. Elementi di folclore magico e di religione si intrecciano a miti e leggende, il tutto riportato a una quotidianità appassionante che tratta la magia con cognizione di causa e con tratti divertenti senza mai esagerare o cadere nello stereotipo. Tutta la trama è strutturata alla perfezione in un crescendo di eventi e di sorprese, di sentimenti e di evoluzione emotiva dei personaggi. I romanzi di questa autrice si possono e si dovrebbero leggere assaporandone ogni sfumatura, stiamo parlando di una storia bella e sentita, una trama divertente che parla di magia e di sentimenti, ma tra le righe senza conformarsi alla massa l’autrice “ci lascia lo zampino” (cit. solo per chi ha leggerà il libro) e in maniera tanto sottile quanto sentita lancia dei piccoli-grandi messaggi che parlano di accettazione delle differenze, di seconde possibilità e di bagaglio familiare. I temi trattati potrebbero sembrare atipici ma l’autrice li tratta con naturalezza e con semplicità, le sue storie d’amore sono potenti e a tratti passionali ma raccontate con una pulizia e una classe non comuni. Una personalità narrativa unica che non importa in che genere si cimenti, tutte le volte immancabilmente colpisce nel segno!

GIUDIZIO COMPLESSIVO:

= CAPOLAVORO


Titolo:   BACIO DI MEZZANOTTE Autore:  THEA HARRISON Editore:  TRISKELL EDIZIONI Pagine: 328 Prezzo E-Book: € 4,49 Prezzo Carta...

Titolo:  BACIO DI MEZZANOTTE
Autore: THEA HARRISON
Editore: TRISKELL EDIZIONI
Pagine: 328
Prezzo E-Book: € 4,49
Prezzo Cartaceo: € 10,20
Genere: URBAN FANTASY
Serie: RAZZE ANTICHE #8


SINOSSI UFFICIALE:

Da quando la loro bollente relazione si è conclusa, Julian, re dei notturni, e Melisande, figlia della regina dei fae di luce, hanno cercato di lasciarsi il passato alle spalle e mantenere le distanze. Ma quando scoppia una guerra tra Julian e Justine, potente vampira del consiglio dei notturni, i due si ritrovano catapultati in una faccenda molto pericolosa…

Rapita per ricattare Julian, Melly è convinta che l’ex amante non si precipiterà in suo soccorso. Ma quando Julian si lascia catturare per salvarla, entrambi finiscono prigionieri di Justine. Armati solo del loro ingegno e della loro rabbia, Melly e Julian dovranno lavorare insieme per riuscire a fuggire. Ma saranno in grado di ignorare la loro complicata storia, o la passione ardente che una volta li ha consumati divamperà di nuovo?


LA MIA OPINIONE:

“Il perfetto connubio di paranormale e romance!”
Per gli amanti dell’urban fantasy scritto egregiamente, strutturato alla perfezione e articolato al punto giusto, ambientato in un universo complesso di personaggi e arricchito da descrizioni vivide di un mondo immaginifico credibile a tal punto da sembrare reale questa è una serie imprescindibile. Ancora una vola la Harrison stupisce spostando l’attenzione su due personaggi secondari che, forse inizialmente, si potrebbero sottostimare ma che in realtà riescono a dare moltissimo con la loro storia. L’autrice intreccia non solo un universo paranormale popolato da varie creature ma anche una buona componente di azione e di suspense, di sentimenti ed emozioni che spaziano dalla dolcezza alla passione senza mai esagerare o calcare la mano sul legame tra i due protagonisti. Tra colpi di scena, qualche segreto e un sentimento mai sopito la coppia protagonista si distingue per uscire dagli schemi e dai classici stereotipi, i due evolvono durante il racconto pur rimanendo fedeli a se stessi. Non sono la classica coppia che ci si aspetta ma un concentrato di sorprese che sovverte i canoni e che dimostra ancora una volta come questa autrice, romanzo dopo romanzo, riesca ad appassionare e ad approfondire ognuno dei suoi personaggi dandogli il giusto merito. L’intreccio di generi si fonde perfettamente a una storia romance che parla di seconde occasioni, riprendendo la trama trasversale da dove si era interrotta nel romanzo precedente e dando una panoramica ancor più ampia del mondo creato dall’autrice. Quello che arricchisce ulteriormente le trame di questa saga è proprio la struttura politica e gerarchica articolata, complessa e ricca di personaggi che di volta in volta si rivelano vincenti. L’autrice si mantiene sempre su un livello a dir poco eccellente in questa serie che non perde un colpo e, anzi, continua ad appassionare sempre di più creando quella sorta di dipendenza da lettura che dopo ben otto volumi e qualche racconto è la dimostrazione evidente della vera bellezza di questi libri.

GIUDIZIO COMPLESSIVO:

= CAPOLAVORO




Le recensioni dei romanzi precedenti:

- Male Naturale (Razze Antiche #4.5)
- Devil's Gate (Razze Antiche #4.6)
- Hunter’s Season (Antiche Razze #4.7 - Uscita in italiano prevista per Giugno 2019)
Deus Machinae (Razze Antiche #5)
Ossessione (Razze Antiche #6)
Onore nella notte (Razze Antiche #7)
- Bacio di Mezzanotte (Razze Antiche #8)

È uscito oggi nelle librerie il nuovo particolarissimo romanzo di Anonima Strega, una  favola moderna divertente, intelligente e  autoconcl...

È uscito oggi nelle librerie il nuovo particolarissimo romanzo di Anonima Strega, una favola moderna divertente, intelligente e autoconclusiva che sovvertirà i classici stereotipi.



Titolo: Le Streghe della porta accanto
Autore: Anonima Strega
Editore: Self Publishing
Pagine: 166
Prezzo E-Book: € 1,99
Prezzo Cartaceo: € 9,90
Serie: Stand-Alone
Genere: Urban fantasy, Paranormal rormance



SINOSSI UFFICIALE:

La differenza di età può diventare un problema secondario, se devi nascondere la tua natura di strega.

Quando Vanessa viene accolta nella casa di zia Miranda, l’ultima cosa a cui pensa è l’amore, perché ha bisogno di concentrarsi su quanto ha appena scoperto. Non è mai stata una cima, i suoi interessi sono assai materiali, quindi dovrà sforzarsi parecchio per imparare a convivere con la sua natura di strega. Deve maturare, così come la zia farebbe meglio a lasciar andare il fantasma del suo antico amore. La vita della bella Miranda è un allegro caos fatto di magie da nascondere agli abitanti del quartiere, soprattutto a quegli affascinanti comuni mortali che si sono trasferiti nella villetta di fronte: lo scapestrato Diego e il giudizioso figlio di lui, Manuel. Il primo sarebbe perfetto per Miranda, il secondo per Vanessa. Peccato che, oltre alla ‘normalità’, i due hanno un’altra caratteristica che scombina i piani e le protezioni magiche delle streghe: Diego è attratto dalle belle ragazze, mentre Manuel dalle donne mature...

Una fiaba allegra e moderna sull’importanza di accettarsi al di là di difetti e differenze.

Titolo: SEDURRE BESTIA (SIRENA SOTTO COPERTURA Episodio 3) Autore: LEDRA Editore: SELF PUBLISHING Pagine: 50 circa Prezzo E-Boo...

Titolo: SEDURRE BESTIA
(SIRENA SOTTO COPERTURA Episodio 3)
Autore: LEDRA
Editore: SELF PUBLISHING
Pagine: 50 circa
Prezzo E-Book: € 0,99
Prezzo Cartaceo: € 3,99
Serie: STAND ALONE, SIRENA SOTTO COPERTURA #3
Genere: COMMEDIA FANTASTICA


SINOSSI UFFICIALE:

Ritorna la Sirena più strampalata del mondo alla ricerca della vendetta contro i principi azzurri. In questo episodio cercherà di sedurre Bestia, il discendente di Bella e del suo principe.

Ogni episodio è autoconclusivo come se fosse una sit-com letteraria.


In ordine di lettura:
- Sirena sotto copertura: Prequel (Episodio 1)
- Il Maggiordomo del marchese di Carabas (Episodio 2)


LA MIA OPINIONE:

“Un’anti-favola irresistibile e irriverente!”
Irriverente, dissacrante e sarcastica, la Sirena sotto copertura inventata da Ledra è un personaggio con la P maiuscola che resta impressa nella memoria per originalità e particolarità. Dimenticatevi le classiche eroine da romanzo perché vi ritroverete a leggere di personaggi e di un genere totalmente nuovi e accattivanti, tanto che i pensieri della protagonista si trasformano nella dissacrazione della realtà edulcorata della letteratura di genere. L'autrice adegua il registro linguistico utilizzato in questi racconti allo scopo e all’intento narrativo, utilizzando un linguaggio parlato e senza fronzoli, che rispecchia i pensieri e i modi della sirena protagonista e allo stesso tempo mette in luce quel lato dei personaggi femminili che nei romanzi viene spesso tralasciato perché troppo normale seppur veritiero. Elementi di finzione e di favola, rivisitati in modo esilarante, si intrecciano a realtà e quotidianità in un racconto lungo che si legge in pochissimo ma, anche se potenzialmente stand-alone, sarebbe preferibile seguire l'ordine ci pubblicazione per apprezzare modi e dinamiche di una sit-com con dei comprimari altrettanto ben descritti e particolari. Come in ogni commedia romantica che si rispetti i sentimenti ci sono ma vengono trattati con estrema realtà, senza innamoramenti forzati o storie strappalacrime ma con una bella e buona dose di cinismo e di concretezza, che porta questo esperimento letterario a essere fuor di dubbio particolare ma apprezzabilissimo proprio per questa sua personalità spiccata, per il carattere e le risate che ne derivano e per l’alternarsi di battute irresistibili e elementi originali.

GIUDIZIO COMPLESSIVO:


 = OTTIMO






© 2019 - 2012 Storie di notti senza luna di Eilan Moon e Silvia Penny

All Rights Reserved. Tutti i diritti riservati.
Licenza Creative Commons Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia. La distribuzione del materiale presente su questo blog è vietata senza previa autorizzazione dell'autrice. Per questo scopo potete contattarla attraverso il modulo di contatto. Tutte le immagini presenti sul blog sono state reperite nel web e successivamente rielaborate, qualora l'utilizzo delle suddette violasse un qualsiasi copyright siete pregati di farcelo sapere al fine di rimuoverle immediatamente.
Grafica creata da Eilan Moon. Powered by Blogger.