Titolo: DUE CUORI A PARIGI Autore: CAROLINE VERMALLE Editore: FELTRINELLI Pagine: 240 Prezzo E-Book: € 9,90 Prezzo Cartaceo: € 12,6...

Recensione: DUE CUORI A PARIGI

Titolo: DUE CUORI A PARIGI
Autore: CAROLINE VERMALLE
Editore: FELTRINELLI
Pagine: 240
Prezzo E-Book: € 9,90
Prezzo Cartaceo: € 12,65
Genere: NARRATIVA CONTEMPORANEA


SINOSSI UFFICIALE:

“Avremo sempre Parigi,” dice Humphrey Bogart a Ingrid Bergman in "Casablanca".
È il fascino della capitale francese, con il suo eterno romanticismo. Ma essere all’altezza del mito non è facile.
È ciò che imparano, loro malgrado, Guillaume – guida turistica professionista e aspirante scrittore – e gli altri impiegati dell’agenzia di viaggi “I love Paris”, sull’orlo del fallimento. Il motivo? La sindrome di Parigi, una sorta di depressione che colpisce i turisti stranieri quando si accorgono che la città che avevano tanto idealizzato non corrisponde alle loro aspettative.
A tenere alto l’umore solo un gruppo ristretto di amici, tra cui la ribelle ed eccentrica Edie.
Quando la ragazza annuncia di volersi trasferire a New York, a Guillaume crolla il mondo addosso. Perché, dopo anni di innocente complicità, scopre di non poter vivere senza di lei, e non per questioni di amicizia.
Ignara di tutto, Edie decide di tentare un’estrema mossa per salvare “I love Paris” prima della partenza: convincere una celebre blogger giapponese che Parigi ha davvero un cuore magico e pulsante, mettendo in scena per lei una vera e propria "Vie en rose". E, per romanzare la realtà, quale complice migliore di Guillaume, l’aspirante scrittore?
Mentre l’impavido manipolo di amici trasforma la città in un teatro a cielo aperto, Guillaume scoprirà che, così come un vecchio amico può ancora sorprenderci, anche Parigi ha sempre qualche asso nella manica. E tra catastrofi ed epifanie, separazioni e ricongiungimenti, troverà infine ciò che tanti hanno solo sognato: il cuore di Parigi.


LA MIA OPINIONE:

“Una bella dichiarazione d'affetto per Parigi e per l’amore!”
In questo romanzo le vite di molti personaggi, i loro sogni, le aspirazioni e le disillusioni si intrecciano sullo sfondo di una Parigi un po’ magica e malinconica che rappresenta i tanti volti di una città che ognuno sogna ma che nella realtà non esiste. Un po’ come i turisti a cui il protagonista fa da guida, anche il lettore si ritroverà a percorrere luoghi poco conosciuti e a conoscere la vera Parigi, l’anima del luogo e lo spirito dei personaggi. L'autrice ha uno stile cadenzato e ritmico, racconta la storia dando ampio respiro ai pensieri e ai sentimenti dei protagonisti e spazio all'ambientazione suggestiva di Parigi. Proprio questo ritmo pacato dai toni confortanti ma narrato con toni vividi e moderni diventa il cuore di una bella trama che non ha colpi di scena inaspettati ma che racchiude un sé una storia d'amore che fa sognare benchè reale e moderna. Le vicende, altra caratteristica di spicco del romanzo, vengono raccontate dal punto di vista del protagonista maschile, una visione disincantata e nuova rispetto alla versione un po' troppo rosa e femminile a cui la letteratura di genere ha ormai abituato il lettore. Entrambi i protagonisti di questa storia però non sono i classici stereotipi, ma persone comuni che vivono una quotidianità reale e veritiera, popolata da coprotagonisti accattivanti che rendono ricca la storia. Il racconto è costellato di piccole originalità, piccole trovate narrative per cui si sorride e ci affeziona alle vicende e allo stile dell'autrice, ad esempio i capitoli non sono numerati ma sono dei veri e propri titoli, una breve e accattivante introduzione al contenuto. La Vermalle è per certi versi una penna inconsueta che a prima vista potrebbe sembrare poco dinamica per gli standard veloci e per i libri ad alto tasso di sorprese, ma a mio avviso si rivela di una qualità eccezionale proprio per saper narrare con passione, con freschezza e senza forzature una bella storia d'amore, ambientata in una città molto utilizzata dalla letteratura senza cadere nello stereotipo, riuscendo a trovar il bello e il poetico nel reale e nel credibile, una qualità rara e per questo ancor più apprezzabile!


GIUDIZIO COMPLESSIVO:


= OTTIMO










© 2016 - 2012 Storie di notti senza luna di Eilan Moon.

All Rights Reserved. Tutti i diritti riservati.
Licenza Creative Commons Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia. La distribuzione del materiale presente su questo blog è vietata senza previa autorizzazione dell'autrice. Per questo scopo potete contattarla attraverso il modulo di contatto. Tutte le immagini presenti sul blog sono state reperite nel web e successivamente rielaborate, qualora l'utilizzo delle suddette violasse un qualsiasi copyright siete pregati di farcelo sapere al fine di rimuoverle immediatamente.
Grafica creata da Eilan Moon. Powered by Blogger.