Care lettrici, prima di tutto un sentito grazie a tutte, da parte mia e di Marie Albes , per la vostra attiva partecipazione, non sol...

I VINCITORI DEL GIVEAWAY DI EUPHONIA



Care lettrici, prima di tutto un sentito grazie a tutte, da parte mia e di Marie Albes, per la vostra attiva partecipazione, non solo al giveaway, ma anche al bel blog tour.

Il romanzo è finalmente disponibile per l'acquisto e la sua brava autrice non vede l'ora di leggere le vostre opinioni su questo secondo capitolo della sua storia.

Veniamo alle vincitrici. Marie Albes ha previsto tre premi, come ricordate, ed ecco qui chi se li aggiudica:
  1. PRIMA POSTO Cristina Cumbo che si porta a casa una copia cartacea di Euphonia
  2. SECONDO POSTO: Ramona Bottoli si aggiudica una copia digitale del romanzo
  3. TERZO POSTO: Luce di Stella riceverà una copia digitale di Dryadem

Ragazze siete contente?
Speriamo di sì, e ricordo a tutte che Euphonia è presente anche su Goodreads qui: EUPHONIA, aggiungetelo alle vostre prossime letture e continuate a seguire l'autrice nelle sue avventure letterarie.





La vita è come una bolla d’acqua, così la vede Ayres con i suoi occhi di Driade. 
È variopinta come un arcobaleno – se vista sotto la luce di una stella – ma soprattutto brilla grazie alla presenza di James, l’uomo che ha salvato da un’antica maledizione e di cui è innamorata. 
E James adesso è lì, pronto a organizzare il futuro insieme a lei, a dispetto di quello che il destino sembra riservare loro. 
Perché una bolla è incantevole, sì, ma anche fragile come un cristallo – allorché la si sfiori con un dito – e un cristallo si spezza in mille frammenti sottili e taglienti, impossibili da riunire. 
Così Ayres si trova ad affrontare una forza che da lontano viene a rivendicare la proprietà sul suo corpo di Driade, quella stessa identità che tanto la spaventa e che costringerà lei e le persone amate a seguire un percorso scritto da secoli. 

Chi è veramente la Driade? Cosa rotea intorno alla sua figura idolatrata in maniera tanto perversa? 
La purezza della Messiah nasconde qualcosa dietro a quel velo candido, qualcosa da cui sembra non poter scappare e che unisce Ayres al dolore, celato silenziosamente nell’Euphônia.










© 2016 - 2012 Storie di notti senza luna di Eilan Moon.

All Rights Reserved. Tutti i diritti riservati.
Licenza Creative Commons Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia. La distribuzione del materiale presente su questo blog è vietata senza previa autorizzazione dell'autrice. Per questo scopo potete contattarla attraverso il modulo di contatto. Tutte le immagini presenti sul blog sono state reperite nel web e successivamente rielaborate, qualora l'utilizzo delle suddette violasse un qualsiasi copyright siete pregati di farcelo sapere al fine di rimuoverle immediatamente.
Grafica creata da Eilan Moon. Powered by Blogger.