Vi presento i personaggi che riempiranno le vostre sere a Cracovia con la Custode, Joanna Nowak, e il Venator, Borislav Todorov . Li tr...

I PERSONAGGI DI R.I.P. REQUIESCAT IN PACE DI EILAN MOON


Vi presento i personaggi che riempiranno le vostre sere a Cracovia con la Custode, Joanna Nowak, e il Venator, Borislav Todorov.

Li trovate in ordine di apparizione nel romanzo.



KASPAR NOWAK

Kaspar Nowak, padre di Joanna, uomo virile e coraggioso. Ha quarantanove anni e sulle spalle il compito di Custode del cimitero del Wawel a Cracovia, una mansione difficile e impegnativa che condivideva, prima con il figlio maggiore, e dopo con l’inesperta Joanna. Capelli morbidi e mossi, e occhi verdi e profondi, una leggera barba appena pronunciata, lo rendono ancora un uomo estremamente affascinante.

“Kaspar era ritto in piedi sulla fossa. Gli occhi verdi brillavano nella notte. Tutto del suo aspetto lo faceva apparire come un essere non umano, con un barlume di divinità. La forza con la quale i muscoli delle spalle guizzavano sotto la pelle era visibile nonostante il tessuto della giacca. Conosceva il rituale a memoria.” 







JADWIGA NOWAK


Jadwiga Nowak, moglie di Kaspar e madre di Asia. Ha quarantasei anni ed è stata una donna di gran bellezza, ma dopo la perdita del primogenito si è lasciata andare e lentamente ha spento la sua luminosità. Capelli neri e occhi piccoli e marroni riempiono un viso magro e candido come la neve. Iga vive la sua esistenza preoccupandosi per le sorti di Kaspar e di Asia.

“Iga parve affranta agli occhi della figlia, Asia credette di aver sbagliato a essere tanto sincera, sapeva bene quanto il dovere del padre e il suo gravasse come un tormento sulle spalle della madre.”
















EWA WOŹNIAK


La migliore amica di Asia è Ewa Woźniak.  Una studentessa universitaria che non passa inosservata, per la bellezza e per il caratterino pepato. Bionda, corporatura esile, grosso seno molto invidiato dalla nostra protagonista, occhi azzurri e sorriso delicato. Ewa è straordinariamente affezionata alla sua compagna di vita, Asia. Farà di tutto per allietarle le giornate e, anche se a volte, può apparire a chi non la conosce bene come una ragazzina capricciosa e superficiale, in verità è una giovane donna intelligente e molto arguta. Ai suoi occhi non sfugge nulla, solo finge di non vedere.

“«Senti, tu,» esordì collerica puntando il dito indice verso il Venator che spalancò gli occhi stupito.
«Io e Asia vorremmo pranzare insieme,» spostò il dito indicando prima se stessa e poi l’amica. «Tu non sei contemplato nel duo. Ti spiace?» affermò battendo le mani l'una contro l'altra in un gesto rapido, espressione della sua impazienza. Voleva che se ne andasse, e in fretta.
Bor rispose alla provocazione con un semplice mezzo sorriso divertito.”













FILIP WOŹNIAK

Filip Woźniak è un ragazzo di ventiquattro anni. Lui e sua sorella non vivono un rapporto idilliaco, sebbene Filip ammiri molto Ewa e ricerchi sempre il suo consenso. Lui, il preferito dai genitori, non si accorge della sua ingenuità e si lascia facilmente abbindolare. Secchione e un tantino nerd vive in un mondo tutto suo dove ancora esistono le favole.

"Solo allora Filip si accorse che c’era anche la Custode, la abbracciò con euforia.
«Asia! Ciao, unitevi a noi per pranzo, è una vita che non ci vediamo!»
In effetti andare allo Sfinx non le dispiaceva affatto perché cucinavano i pierogi tra i più buoni di Cracovia.
Ewa ringhiò sommessamente come un cane rabbioso."






ANNA

La bellissima fidanzata di Filip. Anna è una bellezza folgorante ed estremamente sensuale, le piacciono i fuoriclasse del sesso opposto e non lo nasconde. Punta ad avere tutto nella vita: un uomo bellissimo al fianco e tantissimi soldi. 

“Fu allora che Anna notò Bor. Le sue pupille si dilatarono e un piacevole calore al basso ventre risvegliò i suoi sensi. Aveva posato gli occhi su un esemplare di maschio unico ed eccitante. Cambiò subito idea.
«Lui è con voi?» domandò indicando con lo sguardo il Venator che assisteva in silenzio.”





TESS MENDES

Tess Mendes ha trentadue anni, nata a Cuba da madre spagnola e padre cubano. Sensuale e disinibita, è una guerriera senza scrupoli che serba rancore e desiderio di vendetta nei confronti del genere maschile. L’unico con cui riesce a intessere un dialogo intellettuale e fisico è il Venator Bor. Il loro è un rapporto ambiguo.

“Sembrava la dea della vendetta. Il suo sguardo penetrò l’anima di Asia e parve volerla divorare. Non capì a cosa pensasse in quel momento, ma era più che certa che se fossero state in una stanza da sole Tess l’avrebbe squartata viva.”









© 2016 - 2012 Storie di notti senza luna di Eilan Moon.

All Rights Reserved. Tutti i diritti riservati.
Licenza Creative Commons Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia. La distribuzione del materiale presente su questo blog è vietata senza previa autorizzazione dell'autrice. Per questo scopo potete contattarla attraverso il modulo di contatto. Tutte le immagini presenti sul blog sono state reperite nel web e successivamente rielaborate, qualora l'utilizzo delle suddette violasse un qualsiasi copyright siete pregati di farcelo sapere al fine di rimuoverle immediatamente.
Grafica creata da Eilan Moon. Powered by Blogger.