TITOLO : THE VINCENT BROTHERS AUTORE : ABBI GLINES TRADUZIONE: EMANUELA CAROZZI EDITORE:  MONDADORI PAGINE : 276 PREZZO :...

recensione: THE VINCENT BROTHERS


TITOLO: THE VINCENT BROTHERS
AUTORE: ABBI GLINES
TRADUZIONE: EMANUELA CAROZZI
EDITORE: MONDADORI
PAGINE: 276
PREZZO: 14,90€ (disponibile anche in digitale)
SINOSSI UFFICIALE: 
Sawyer ha il cuore a pezzi. La sua ragazza, Ashton, con cui è stato per tre anni, si è messa con il suo migliore amico Beau. In più è venuto alla luce un indicibile segreto familiare sconvolgendo gli equilibri. E a complicare le cose, arriva in città Lana, la cugina di Ashton. Lei avrebbe desiderato avere non solo gli ottimi voti della cugina, il suo corpo perfetto, la sua popolarità...
ma anche il suo ragazzo. Da sempre innamorata di Sawyer, la ragazza acqua e sapone di un tempo è ora sempre più audace e provocante. E bella da lasciare senza respiro. Sawyer cerca la sua compagnia per far ingelosire Ashton, ma grazie a questo gioco stuzzicante scopre in Lana un'esplosiva sensualità e un'inaspettata sintonia... Riuscirà lei a far dimenticare al ragazzo perfetto la sua prima fiamma? E Ashton e Beau potranno finalmente costruire una vita insieme? L'estate prima dell'inizio del college è destinata a diventare la più emozionante e calda stagione della loro vita.

LA MIA OPINIONE:

Secondo capitolo dell'erotica storia dei fratelli Vincent: Beau e Sawyer. A differenza del primo romanzo i due punti di vista narranti sono quello della bella cugina di Ashton, Lana, e di Sawyer dal cuore spezzato. L'inizio della storia viaggiava lento e abbastanza noioso, credevo di aver già capito come si sarebbe evoluta, in effetti è così, ma le vicende nel mezzo del romanzo, che condurranno all'inevitabile epilogo, sono state sufficientemente avvincenti. Devo confessarvi, cari lettori, che questa storia mi ha colpita in modo particolare perché mi sono rivista moltissimo nella protagonista femminile, Lana, nelle avversità che la vita le ha posto davanti al viso senza chiederle il permesso, e il suo senso di impotenza mi ha devastato il cuore. Forse non dovrei esprimervi la mia opinione su The Vincent Brothers perché se questo romanzo mi è piaciuto è a causa del personaggio di Lana che ha saputo coinvolgermi più del dovuto, con i problemi relazionali che affronterà per tutta la durata della storia, il suo sentirsi inadeguata e patetica, la sua autocommiserazione e la forza e la durezza che cercherà di far emergere a tutti i costi per combattere, completamente sola, le dure battaglie che coloro che dovrebbero amarla creeranno appositamente per lei. The Vincent Brothers è un romanzo d'amore, Sawyer riscoprirà questo tanto decantato sentimento perduto grazie alla nostra dolce Lana e con lei inizierà a capire cosa significhi davvero amare e quanto si debba faticare per ottenere la giusta fiducia. Lana riuscirà a scaldare il suo cuore ormai vuoto per colpa del tradimento della sua ex ragazza e di suo fratello. Tutti i rapporti che sono stati messi in discussione nel primo capitolo della storia saranno indirizzati verso un finale positivo, forse anche troppo. La vita famigliare raccontata da Abbi Glines era reale e veritiera in modo quasi crudele, per poi scemare in un finale sin troppo romanzato e alla vissero felici e contenti che di sicuro farà fare i salti di gioia ai più romantici di voi, ma che è poco realistico e credibile: tutto si risolverà in modo eccessivamente perfetto. E quando vi dico tutto intendo proprio tutti i risvolti di questa vicenda, compreso il personaggio Vincent Harris, che, a mio giudizio, risulta davvero poco credibile nella sua trasformazione da padre assente e odioso in un angelo custode per entrambi i suoi figli. Questo romanzo lo consiglio agli amanti del romance e delle scene di sesso esplicito -in questo secondo capitolo non sono così predominanti come nel primo, ma ci sono e non si può negarlo- non è una storia che mi ha lasciata indifferente per i motivi citati sopra, nel complesso mi è piaciuta, ma non sono sicura che ai miei amici direi di spendere una cifra abbastanza sostenuta per due romanzi che potevano benissimo essere concentrati in uno solo e la cui storia è stata tanto prevedibile.

GIUDIZIO COMPLESSIVO:












© 2016 - 2012 Storie di notti senza luna di Eilan Moon.

All Rights Reserved. Tutti i diritti riservati.
Licenza Creative Commons Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia. La distribuzione del materiale presente su questo blog è vietata senza previa autorizzazione dell'autrice. Per questo scopo potete contattarla attraverso il modulo di contatto. Tutte le immagini presenti sul blog sono state reperite nel web e successivamente rielaborate, qualora l'utilizzo delle suddette violasse un qualsiasi copyright siete pregati di farcelo sapere al fine di rimuoverle immediatamente.
Grafica creata da Eilan Moon. Powered by Blogger.