TITOLO : THE VINCENT BOYS AUTORE : ABBI GLINES EDITORE:  MONDADORI PAGINE : 288 PREZZO : 14,90€ (disponibile anche in ...

recensione: THE VINCENT BOYS





TITOLO: THE VINCENT BOYS
AUTORE: ABBI GLINES
EDITORE: MONDADORI
PAGINE: 288
PREZZO: 14,90€ (disponibile anche in digitale)
SINOSSI UFFICIALE: 
Le brave ragazze vanno in paradiso, quelle cattive vivono passioni sconvolgenti...
Ashton, brava ragazza di "professione", cerca di non deludere i suoi genitori e gioca il ruolo della fidanzata perfetta di Sawyer Vincent, il ragazzo che tutte vorrebbero.
Ma durante le vacanze estive, mentre Sawyer è in campeggio con il fratello, Ashton inizia ad avvicinarsi a Beau, cugino di Sawyer, terribilmente sexy. E terribilmente pericoloso... Il ragazzo da cui tutte dovrebbero stare alla larga. Beau, che ha sempre voluto bene a Sawyer come a un fratello, ama Ashton fin dai tempi dell'asilo, considerandola però la "ragazza di suo cugino" e, dunque, off limits.
Che sia giunto il momento di abbandonare le maschere e di lasciarsi andare ai sentimenti veri? Più Ashton e Beau cercano di stare lontani più il desiderio si fa irrefrenabile. La tenera amicizia che li legava da piccoli si trasforma in attrazione travolgente, impossibile da combattere...
Come reagirà Sawyer nel trovare la sua ragazza tra le braccia del cugino e migliore amico?
C'è sempre una prima volta per "tutto": per l'amore, per la gelosia, per scoprire chi siamo veramente...
 LA MIA OPINIONE:

Non mi sarei mai sognata di acquistare questo romanzo perché la trama non mi attirava per niente, poi, però, ho letto recensioni contrastanti sul lavoro di Abbi Glines, alcuni erano entusiasti di quest'opera e altri invece lo additavano come pornografico. Dovevo farmi una mia opinione e me la sono fatta leggendolo tutto in un giorno. Senza alcun dubbio è una storia che scorre veloce, una scrittura frizzante e non prolissa e, procedendo nella lettura, ho trovato molte note positive. La protagonista femminile, Ashton, ha una psicologia che ho valutato interessante e mi ha intrigato la sua dualità, in lei convivono due personalità completamente differenti che si avvicinano con pericolosità al disturbo di personalità descritto dagli psichiatri, questo suo conflitto interiore e al tempo stesso la convivenza di questi lati caratteriali opposti, hanno reso la lettura intrigante. Il lettore si domanda quali scelte farà questa adolescente combattuta tra l'essere la ragazza perfetta, brava, gentile e altruista contro la teppistella egocentrica che ama la ribellione e la libertà. L'altro protagonista di The Vincent Boys è Beau, il bel tenebroso dell'occasione. Affascinante, ribelle e manesco che non teme il confronto con nessuno e a cui non piace essere giudicato. Purtroppo però anche lui ha un punto debole: l'amicizia quasi fraterna con Sawyer Vincent. Quel legame che unisce i due ragazzi rischierà di essere distrutto dalla passione incontenibile che lega segretamente Ashton e Beau sin da ragazzini, un'attrazione che hanno entrambi sempre rifiutato fingendo non esistesse e che esploderà nel momento in cui il bravo e remissivo Sawyer si allontanerà dal paese per un breve periodo. Ecco che qui fa la sua comparsa il sesso. Le scene esplicite nel romanzo non sono molte, circa quattro, ammetto che sono atti forti e intensi che in alcuni momenti invece di eccitare il lettore potrebbero schifarlo a causa in particolare delle parole piuttosto oscene che Ashton e Beau utilizzano nell'amplesso, parole che in bocca a ragazzi tanto giovani danno l'impressione di essere sbagliate e fuori luogo. Ashton troverà la giusta parte di sé da seguire, Beau troverà riscatto e Sawyer dimostrerà di non essere il bamboccio che appariva per più di metà romanzo. Tutto sommato è una piacevole lettura che non ha nulla di pretenzioso. Il finale un pochino scontato e un anticipo sul seguito lasciano intravedere, senza nemmeno troppi punti interrogativi, gli accadimenti futuri che legheranno Ashton, Beau, Sawyer e Lana, cugina della nostra protagonista. The Vincent Boys è una storia di crescita personale e di segreti famigliari inconfessabili, lo consiglio agli amanti del genere e lo sconsiglio vivamente a chi non apprezza le scene di sesso esplicite e i mutamenti d'umore dovuti agli ormoni dell'età di questi giovani personaggi. Se desiderate un romanzo più maturo, non leggetelo.

GIUDIZIO COMPLESSIVO:















© 2017 - 2012 Storie di notti senza luna di Eilan Moon.

All Rights Reserved. Tutti i diritti riservati.
Licenza Creative Commons Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia. La distribuzione del materiale presente su questo blog è vietata senza previa autorizzazione dell'autrice. Per questo scopo potete contattarla attraverso il modulo di contatto. Tutte le immagini presenti sul blog sono state reperite nel web e successivamente rielaborate, qualora l'utilizzo delle suddette violasse un qualsiasi copyright siete pregati di farcelo sapere al fine di rimuoverle immediatamente.
Grafica creata da Eilan Moon. Powered by Blogger.